Stand informativo della Felsa Cisl dell’Associazione Giovani Cisl Catania domani, venerdì 18 luglio, ad Acireale, in piazza Garibaldi, dalle 17 alle 19,30, su Garanzia Giovani e Piano Giovani Sicilia.

Saranno presenti Rosaria Rotolo, segretaria generale della Cisl catanese, e Adina Celona, responsabile provinciale Felsa Cisl. L’invito è stato esteso anche al sindaco e all’assessore alle Politiche Giovanili di Acireale.

Garanzia Giovani è un progetto nazionale partito ufficialmente il primo maggio 2014. Dall’ultimo report del 10 luglio 2014,emerge che si sono registrati a Garanzia Giovani 119.092 giovani. La provenienza geografica (residenza) dei giovani mostra che la maggior parte di loro risiede in Sicilia con 20.038 unità, pari al 17% del totale.

In Sicilia, il governo regionale ha cercato di ampliare la platea dei beneficiari della Garanzia Giovani con il Piano Giovani, al quale ha destinato 19.250.000 euro per percorsi di tirocinio per giovani disoccupati o inoccupati, diplomati o in possesso di qualifica professionale.

Realizzato in collaborazione con Italia Lavoro, il piano prevede percorsi di tirocinio dalla durata di 6 mesi (12 mesi per i laureati durante il tirocinio obbligatorio per l’iscrizione all’albo professionale) e una borsa di 500 euro mensili lordi per ciascun giovane.

“Sono state tante le telefonate ricevute dalla Felsa Cisl Catania – dice Adina Celona – e altrettanti i giovani che si sono recati presso gli sportelli informativi messi a disposizione dalla Felsa Cisl e l’Associazione Giovani Cisl Catania. Abbiamo riscontrato gran confusione tra i giovani su Garanzia Giovani e Piano Giovani Sicilia, per cui, visto il grande interesse e la poca conoscenza di questi due strumenti, la Cisl, la Felsa Cisl e l’Associazione Giovani Cisl Catania in questi mesi hanno messo in atto una campagna informativa nelle piazze della città e della provincia Catanese”.

Il primo stand informativo è stato realizzato il 25 giugno a Catania, il secondo stand sarà quello di Acireale. Inoltre durante il mese di luglio vi saranno altre due tappe per stand informativi a Giarre e Adrano.