Una vera e propria piantagione di droga realizzata con grande cura. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri a Piana degli albanesi in provincia di Palermo dove hanno arrestato due persone.

GUARDA LE FOTO DEGLI ARRESTATI

I due sono stati sorpresi a coltivare 900 piantine di marijuana, con altezza compresa tra 100 e 150 cm circa, perfettamente nascoste all’interno di un pruneto e servite da un impianto di irrigazione costruito ad hoc.

Quando i carabinieri sono intervenuti, il più giovane dei due ha tentato la fuga, che è durata, però, solo pochi metri. Le manette sono, così, scattate per Michele Mondino di ben 71 anni e per Gaetano Di Gregorio di 24 anni.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto per i due il regime carcerario presso la casa circondariale “Cavallacci” di Termini Imerese.