Una piantagione di marijuana nei pressi del Bioparco meta di tanti adulti e bambini nel carinese. era ben nascosta se si accede dalle strade e per scovarla la polizia ha dovuto impiegare un elicottero ed analizzare le video riprese fatte dall’alto.

Sono scattate così le manette per Aurelio Carrubba, 49 anni, accusato di produzione e detenzione di droga.

La scoperta è avvenuta nel corso di un controllo aereo proprio nei pressi del Bio Parco di Carini. I poliziotti a bordo dell’elicottero in servizio di controllo del territorio hanno notato un appezzamento di terreno dove si trovavano centinaia di arbusti che sembravano essere piante di marijuana.

Poco dopo è scattato il controllo via terra preceduto da appostamenti e verifiche e gli agenti hanno verificato che Carrubba ogni giorno andava nel terreno a coltivare e curare le piante.

Nel corso di un blitz è stata scoperta una coltivazione di marijuana comporta da 311 piante.