“Incessante impegno per assicurare il pagamento delle spettanze ai lavoratori della FOSS Orchestra Sinfonica Siciliana”.

Lo scrive l’assessore regionale al Turismo Cleo Li Calzi che annuncia un passo avanti nella tentativo di salvataggio della Fondazione. “Ieri il Commissario ad acta Gianni Silvia, con il quale mi sono continuamente raccordata e ringrazio per l’impegno – dice l’assessore –  ha approvato il bilancio, atto che permette agli uffici dell’assessorato di istruire il mandato di pagamento del contributo a saldo 2014”.

Per l’Orchestra Sinfonica Siciliana si accende una speranza dopo tre mesi senza stipendi e dopo che la bocciatura del bilancio da parte dei revisori la scorsa settimana aveva fatto temere veramente per la chiusura visto che il Commissario Silvia è dimissionario.

“Siamo al lavoro – rassicura la Li Calzi – per dare un presente ed un futuro ai lavoratori di una delle istituzioni culturali più prestigiose”.

In serata la firma sul decreto per il trasferimento delle somme dalla Regione alla Fondazione che dovrebbero permettere di pagare gli stipendi.