“Ringrazio il presidente della Regione, Rosario Crocetta, per la fiducia che mi ha accordato. E’ una scelta non scontata di cui colgo appieno il valore. Ringrazio, inoltre, il mio partito e il gruppo parlamentare per la designazione e per il sostegno che, sono certo, mi accompagnerà nei prossimi delicati passaggi parlamentari. Ho molto apprezzato la condivisione di questa scelta del presidente della Regione, da parte del Pd e delle altre forze di maggioranza”. Lo afferma Giovanni Pistorio, neo assessore alla funzione pubblica.

“La responsabilità che mi è stata affidata – aggiunge il neo assessore alla Funzione pubblica – mi impone una dedizione assoluta all’incarico amministrativo che si misura con questioni complesse dalla forte ricaduta sociale e non è in alcun modo compatibile con l’impegno altrettanto gravoso della segreteria regionale del partito. Per questa ragione ritengo giusto lasciare la responsabilità del partito all’onorevole Gianluca Miccichè, giovane e appassionato dirigente politico. Sarà questa la mia indicazione al comitato regionale del partito che si terrà i primi luglio a Caltanissetta”.

Trentanove anni, laureato in scienze politiche, Miccichè ha cominciato da giovanissimo a fare politica in ambiente universitario. Nel 2004 viene eletto consigliere comunale a Caltanissetta e nel 2008 forte delle sue 3338 preferenze diventa consigliere provinciale e successivamente assessore con delega alle politiche sociali e sanità.

Nel 2012 sbarca a Sala d’Ercole raccogliendo 3437 voti nella lista dell’Udc. All’Ars Miccichè ricopre le cariche di vice presidente della commissione parlamentare antimafia e componente della commissione affari istituzionali. Nel settembre 2014 diventa vice segretario unico dello scudocrociato e a quasi un anno di distanza si prepara a prendere le redini del partito.