E’ stato potenziato il servizio di vigilanza ambientale, ecologica e di fruizione della Riserva naturale orientata Isola Bella di Taormina. L’ente gestore dell’area protetta, il Cutgana dell’Università di Catania (centro di ricerca diretto da Giovanni Signorello), ha affidato, tramite un accordo di collaborazione, il servizio all’Associazione Rangers International – Delegazione di Letojanni finalizzato alla salvaguardia dell’ambiente naturale della riserva naturale.

L’accordo è stato stipulato, nei locali dell’Isola Bella, dal direttore della riserva naturale, Anna Abramo, e dal capo delegazione Rangers di Letojanni, Dario Santoro. Il servizio sarà svolto quotidianamente dalle 10 alle 17 fino al prossimo 31 agosto.

“Il servizio di vigilanza ambientale ed ecologica – ha spiegato il direttore dell’area protetta, Anna Abramo – permette un miglioramento qualitativo della fruizione consentendo al visitatore di godere in serenità e sicurezza la bellezza naturalistica e paesaggistica che offre la riserva naturale Isola Bella”.