“Auspico che finalmente si possa trovare una soluzione concreta affinché i lavoratori dell’ex Temporary del Coinres – Ato Pa 4 possano riprendere a lavorare. Un calvario, quello del personale che si occupava di raccolta differenziata, che dura da circa 2 anni. Lo scorso dicembre, la Corte d’Appello di Palermo ha riconosciuto legittimo il contratto di lavoro dei 174 operai, ma malgrado il parere favorevole, gli operai continuano a non essere retribuiti e si ritrovano senza un lavoro”.

A dirlo è il deputato regionale del Pds- Mpa all’Ars, Giovanni Greco, al termine della audizione pubblica in Commissione Antimafia nel corso della quale si è discusso sulla situazione degli operai della ex Temporary del Coinres.

“Inoltre – conclude Greco – mi auguro che si possa fare al più presto chiarezza sulla nomina di Roberto Celico a direttore generale del Coinres”.