“Nel 2007 i rapporti di lavoro flessibile nel campo della pubblica amministrazione erano 112mila, nel 2012 sono diventati 122mila. La situazione non è sotto controllo, riguarda soprattutto Enti locali e Regioni, non l’amministrazione centrale, bisogna andare rapidamente verso una via d’uscita”.

Così il ministro della Pubblica Amministrazione e della Semplificazione Gianpiero D’Alia, a margine di un seminario alla Luiss.

Ma Il Ministro precisa che il governo sta intervenendo per riportare sotto controllo la situazione: “Stiamo esaminando i 480 emendamenti sul dl sui precari, è un provvedimento complesso che riguarda vari settori della Pubblica Amministrazione. Li stiamo approfondendo, è giusto che ci sia un confronto con il Parlamento”.

“La discussione è iniziata in commissione – ha continuato D’Alia – mi auguro che sarà fatta nel più breve tempo possibile. Dipende dal tempo della commissione, stiamo lavorando per accelerare. Sono arrivate proposte positive dai gruppi parlamentari”.