Scadono oggi le ore di lavoro a disposizione dei forestali impegnati nel servizio antincendio, ma lo stesso personale – si tratta dei cosiddetti settantottunisti e centounisti – potrà essere impiegato per altri cinque giorni per fare fronte alle emergenze causate dalle ondate di maltempo che hanno investito la Sicilia.

L’assessore regionale al Territorio, Maurizio Croce fa sapere che il Comando del Corpo Forestale della Regione Siciliana ha disposto la prosecuzione dell’attività lavorativa di tutto il personale a tempo determinato che potrà intervenire solo su richiesta degli enti locali coinvolti in eventuali emergenze.

“Personale e mezzi del Corpo Forestale della Regione Siciliana – dice Croce – coadiuveranno le autorità comunali di protezione civile che faranno richiesta di intervento, per il superamento delle emergenze e limitatamente alle disponibilità finanziaria del Comando”.

Croce specifica tuttavia che “nelle more di valutare le richieste di intervento tutto il personale a tempo determinato, in servizio presso il Comando del Corpo Forestale, verrà momentaneamente sospeso”.