Quattro pedoni sono stati investiti questa notte alla Cala a Palermo. I quattro stavano attraversando attorno alle 2 di notte all’altezza della Cala quando una vettura è piombata sui giovani.

L’automobilista a bordo di una Smart la scorsa notte ha travolto tre giovani e un motociclista a bordo di uno scooter alla Cala a Palermo. Poi ha tentato la fuga.
L’investitore Francesco Mellina di 21 anni, nello scontro ha perso la targa dell’auto. I carabinieri in pochi minuti hanno rintracciato il proprietario dell’autovettura un 71enne palermitano che ha riferito ai militari di essere all’oscuro dei fatti e di aver prestato la macchina al nipote. Il 21enne è stato fermato e denunciato in stato di libertà.

Due giovani Claudia Buccafusca, 29 anni e Raffaella Manca, 31 anni, sono state trasportate d’urgenza all’ospedale Civico. Hanno la prognosi riservata e ricoverate nel reparto di rianimazione. Con loro un’altra ragazza, Angela Guerrieri, 27 anni, di Messina è stata trasportato al pronto soccorso del Policlinico. Non è in pericolo di vita. L’automobilista è finito anche contro un motociclista Davide Mirabella, 24 anni, anche lui trasportato al Policlinico ha 15 giorni di prognosi.