Verranno eletti questo pomeriggio dall’Assemblea regionale siciliana i tre “grandi elettori” che andranno al Parlamento nazionale per eleggere il nuovo Capo dello Stato.

Nei giorni scorsi il Presidente della Conferenza nazionale delle Regioni, Sergio Chiamparino aveva scritto al Presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone per invitare i deputati di Sala d’Ercole a eleggere “il Presidente della Regione, il Presidente dell’Ars e un vicepresidente dell”opposizione”.

Ma dallo scorso maggio non c’è il vicepresidente dell”opposizione perché Salvo Pogliese ha lasciato lo scranno di Palazzo dei Normanni per Strasburgo e non è ancora stato sostituito. A questo punto dovrebbe essere eletto o un rappresentante di Forza Italia, con ogni probabilità il capogruppo Marco Falcone, oppure un esponente del M5S che sceglierebbe Giancarlo Cancelleri. I giochi sono tutti aperti.