Proseguono gli interventi straordinari ed ordinari per riportare in condizioni di normalità la raccolta dei rifiuti nella città di Palermo.

Ai compattatori e mini-compattatori a lavoro si sono aggiunti, nei punti più critici, mezzi pesanti come gru e pale meccaniche. Gli interventi, come riporta il Comune in una nota, hanno garantito la rimozione e il trasporto regolare in discarica di circa 440 tonnellate di rifiuti. 

Sempre in sinergia fra Amia, Amap, Amg e Coime, gli interventi straordinari proseguiranno in via dei Nebrodi, via Monte Iblei, via Merenda, via Furitano, via Villagrazia,via Orsa Maggiore e Minore, via Vincenzo de Paoli, piazza Tonnara, via Florio, via Carta, viale del Fante, via Brunelleschi, via Scaglione, via Bernini, corso dei Mille (da piazza Torrelunga verso Messina), via Pomara e via Galletti.

“Continuo a contare sulla responsabilità dei lavoratori dell’AMIA – ha affermato il sindaco Leoluca Orlando – perché la grave situazione attuale venga affrontata senza far pesare le conseguenze sui cittadini e garantendo servizi adeguati alla città.”