La polizia di Ragusa ha trovato un’auto carica di rame rubato. In contrada Coffa in una zona buia gli agenti si sono avvicinati a un’auto con uno sportello aperto.

Nel portabagagli sono state trovate accatastate diverse matasse di rame nudo dello stesso tipo di quello che viene usato per le campate della media tensione dell’Enel. L’autovettura, intestata ad una donna rumena, è stata sequestrata. Il rame, complessivamente 490 chili, era raccolto in ben 17 matasse.

Il furto è stato commesso nella zona di collegamento tra Ragusa e Marina di Ragusa nei pressi di alcuni noti ristoranti e dove insistono anche aziende agricole e zootecniche.