La polizia di Stato indaga su una rapina messa a segno ai danni del supermercato Conad di via Michele Cipolla a Palermo. Due giovani a volto coperto sono entrati nell’esercizio commerciale e hanno puntato la pistola all’impiegato portando via l’incasso.

Gli agenti hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza. I due sono fuggiti a bordo di un Honda Sh. Alcuni testimoni hanno raccontato che avevano nascosto la targa con dei pezzi di carta.

Proprio ieri la polizia di Stato ha arrestato due conviventi Renato Guttuso, 44 anni e Maria Buccheri, 39 anni conviventi per una rapina messa a segno lo scorso 6 settembre al supermercato Lidl di via Bernini a Palermo.

Gli agenti del commissariato Zisa e Borgo Nuovo sono risaliti ai due grazie ai filmati del sistema di videosorveglianza. I due nel corso della rapina avevano avuto anche una colluttazione con il direttore del supermercato e con un vigilante. Ma riuscirono a fuggire lo stesso. Maria Buccheri è la figlia di Anna Corradi che tra gli anni 70 e 80 è stata coinvolta nel mercato di droga dello Zen di Palermo.