Sono accusati di due rapine in banca, dal bottino complessivo di 240 mila euro, i cinque palermitani arrestati oggi dalla polizia a Verbania. I colpi, nel Verbano, il 24 febbraio e il 30 marzo del 2012, rispettivamente alla Banca popolare di Novara di Piedimulera e alla Banca Popolare di Intra di Pieve Vergonte.
Le misure cautelari sono state disposte dal Gip del tribunale di Verbania. Alle indagini ha collaborato la squadra mobile diPalermo.