Abbiamo tanti altri buoni provvedimenti e ddl, fate presto a copiarli per il bene della Sicilia”. Giancarlo Cancelleri, capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars risponde con ironia al Megafono, che ieri ha presentato alla stampa un disegno di legge (a firma anche di Crocetta) che ricalca gran parte di un disegno di legge presentato all’Ars dai deputati grillini a febbraio.

“Il loro ddl che istituisce il reddito minimo garantito per i nuclei familiari e le coppie di fatto – continua Cancelleri – sembra costruito sulla falsariga del nostro ‘Istituzione del reddito minimo di dignità’, presentato circa 100 giorni fa. La nostra denuncia, comunque, non vuole essere assolutamente polemica, anzi. Ci fa piacere che si copino norme di buon senso e per questo li esortiamo a fare presto. Abbiamo tantissimi altri disegni di legge e norme che farebbero bene alla Sicilia, come le fattorie sociali, l’albergo diffuso, il taglio dell’Irap del 50 per cento, l’acqua pubblica o la riqualificazione urbanistica. E questo solo per citarne alcuni. L’importante è che non si perda troppo tempo per rimodularli. Aspettare 100 giorni in questo momento è un lusso che la Sicilia non può permettersi”.

Pronta la replica a Cancelleri del deputato Nino Oddo del megafono, del pirmo firmatario del disegno di legge sul reddito minimo grantatito presentato ieri all’Ars. “Si può anche essere bravi a copiare – dice Oddo – tanto da meritare giudizi migliori. Ma il ddl sul reddito minimo garantito è ben altra cosa che una copiatura, tant’è che estende i benefici alle coppie di fatto ed a quelle dello stesso sesso. Cancellieri sa che con i Cinquestelle vogliamo assolutamente finalizzare questa innovazione legislativa. È ben accetta la sua ironia, ma nessuno ha copiato perché abbiamo fatto molto meglio”.