Il gip di Palermo Ettorina Contino ha revocato gli arresti domiciliari, disposti a giugno, nei confronti di Matteo Tutino, il medico personale del presidente Crocetta, accusato di truffa, peculato e falso.

Domattina Tutino tornerà a Villa Sofia, dov’era primario del reparto di Chirurgia plastica e maxillo-facciale prima della sospensione da parte dell’azienda dovuta al suo arresto.

Il 28 ottobre scorso, una delibera aveva stabilito che, una volta concluse le esigenze cautelari, al medico sarebbe stata applicata una sanzione disciplinare. Domani si saprà di cosa si tratta nella fattispecie.