Tre migranti arrivati a Lampedusa in questi giorni sono stati trasportati dal 118 prima a Boccadifalco con l’elisoccorso e poi con ambulanze scortate dalle volanti della polizia all’ospedale Civico di Palermo.

Un nigeriano aveva ferite da arma da fuoco che si era procurato mentre si trovava in Libia come ha raccontato ai mediatori culturali, gli altri due eritrei avevano ustioni e insufficienza renale.

I tre dopo le visite al pronto soccorso sono stati ricoverati nei reparti per essere curati.