La Guardia di finanza di Riposto ha sequestrato circa 25 mila prodotti ritenuti pericolosi per la salute che vengono utilizzati in agricoltura e dai rivenditori di fiori e che permettono una volta intrisi di acqua il lento rilascio di sostanze chimiche nelle piante.

Il problema è che possono essere scambiati per caramelle da parte dei bambini e se ingerite possono causare la morte per soffocamento. Per questo motivo il Ministero della Salute ne ha disposto il ritiro dal commercio.

Ma non solo, la magistratura ha disposto il sequestro preventivo su tutto il territorio nazionale anche per la natura tossica dei prodotti, privi del marchio CE. Nel corso dell’operazione è stato denunciato un cittadino cinese di 23 anni.

La Compagnia della Guardia di finanza di Riposto, solo nell’anno in corso, ha sequestrato più di 80 mila articoli, tra giocattoli pericolosi ed altro materiale contraffatto.