Sono dovuti intervenire i carabinieri per sedare una rissa in viale Luigi Cadorna, a Cassibile, frazione di Siracusa.

A darsele di santa ragione alcuni cittadini dello Sri Lanka, facenti parte della comunita’ locale. Sei persone sono state arrestate.

A scatenare la rissa la contesa proprieta’ di un ciclomotore. Gli arrestati, tutti residenti da tempo a Siracusa dove svolgono mansioni di collaborazione domestica e di eta’ compresa tra i 21 ed i 39 anni, divisi in due gruppi contrapposti, hanno cominciato a colpirsi con spinte, calci e pugni.

Cinque di loro hanno riportato lievi lesioni e traumi, refertati presso il pronto soccorso dell’Ospedale Civile di Avola, dal quale sono stati dimessi con prognosi comprese dai 6 agli 8 giorni. Poi sono stati condotti nelle camere di sicurezza.