Si chiamava Abdallah Othamane, aveva 60 anni, e risiedeva a Campobello di Mazara da diversi anni l’immigrato rimasto ucciso ieri sera in un incidente stradale, lungo la statale 115.

L’uomo è stato investito da un romeno di 21 anni che non si è fermato a prestare i soccorsi e che è stato denunciato dai carabinieri. Il romeno, che si è dato alla fuga, successivamente è stato identificato grazie alla denuncia del padre. Il padre, subito dopo l’incidente, si è recato all’ospedale di Castelvetrano, ha telefonato ai carabinieri raccontando l’accaduto e consentendo loro di rintracciare il figlio.

Della salma della vittima è stata già disposta la restituzione ai familiari.