Un 46enne di Messina, già noto alle forze dell’ordine, dati i suoi precedenti di Polizia è stato arrestato nei giorni scorsi.

Il pregiudicato, aveva notato intorno alle 10.30 dell’otto Dicembre uno stereo all’interno di una vettura parcheggiata in Via Legnano.

Avendo con sé ogni attrezzo utile al compimento di azioni di scasso, ha deciso di forzare l’auto presa di mira, con l’aiuto di un coltello ha tagliato la guarnizione del finestrino posteriore.

Purtroppo per il malvivente però, mentre Egli era intento al compimento del piano criminoso è stato notato da un passante che contattando il 113 ha allertato le forze dell’ordine.

La Polizia, messasi al lavoro con i propri agenti ha chiuso ogni possibile via di fuga al 46enne, che a bordo della propria auto è stato fermato a Piazza Castronovo.

Una accurata perquisizione, ha permesso ai poliziotti di rinvenire sia lo stereo che gli arnesi da scasso.

L’arrestato, in attesa dei provvedimenti in decisione all’udienza con rito direttissimo è stato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, deve rispondere di furto aggravato e possesso di arnesi da scasso.