Protesta questa mattina degli alunni della direzione didattica Alcide De Gasperi di Palermo, al centri di numerosi raid vandalici avvenuti nelle ultime settimane. Gli studenti e gli insegnanti hanno manifestato in particolare contro il furto delle lavagne luminose avvenuto sabato notte. Il furto e’ avvenuto al piano terra in un’area dove non c’erano le telecamere di videosorveglianza.

Gli alunni si sono stretti in un abbraccio simbolico gridando “La scuola e’ nostra guai a chi la tocca”. Nella scuola si sono recati il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla pubblica istruzione Barbara Evola.