Sono dodici le persone finite in carcere nell’ambito dell’operazione San Valentino-Revenge per l’omicidio di Giuseppe Vacirca, Gaetano Campione, Francesco Pepi, e il ferimento di Rocco Filippo Riggio.

Su ordine del gip di Caltanissetta, le manette sono scattate per Giuseppe Madonia, di Vallelunga Pratameno, 68 anni; i gelesi Alessandro Barberi, 62 anni, Antonio Rinzivillo, 57 anni, Salvatore Calcagno, 60 anni, Salvatore Burgio, 47 anni, Vincenzo Minardi, 56 anni, Pasquale Trubia, 46 anni, Giovanni Passaro 58 anni, Carmelo Tasca, 48 anni; i riesini Pino e Vincenzo Cammarata, di 61 e 56 anni, e Vincenzo La Rocca, di San Michele di Ganzaria (Enna), di 76 anni.