Nonostante la pioggia battente, la cinquantaseiesima edizione della San Silvestro a Mare si è svolta davanti a numerosissimi appassionati che non hanno rinunciato a chiudere l’anno seguendo la gara che si svolge nelle acque gelide del porto di Ognina e culmina con una corsa sulla battigia.

Star d’eccezione l’astronauta Luca Parmitano che si è tuffato assieme ad altri amatori e al quale è stato conferito il premio Lallo Pennisi. Astroluca non ha declinato foto ricordo con il pubblico ed i vari partecipanti. Presenti anche il presidente regionale della Fin, Sergio Parisi, il sindaco Enzo Bianco e il presidente della Nuoto Catania Mario Torrisi.

La pioggia battente ha accompagnato il susseguirsi delle batterie in cui sono stati suddivisi i 90 partecipanti. Vincitore assoluto è stato Michele Cardinale.

Nella categoria diversamente abili si è imposto Angelo Fonte, secondo Valerio Viscuso, terzo Giuseppe Garraffo. Mentre nelle donne a vincere è stata Valeria Corbino, seconda Giulia La Manna, terza Eleonora Baffo. Il vincitore degli Under 17 è stato Vincenzo Belfiore, secondo Daniele Bosco, terzo Samuele Di mauro. Over 50 primo Roberto Cantarella,secondo Antonio Lombardo,terzo Alberto Traina. Under 50 ad imporsi è stato Santo Bonaccorso,Sebastiano Ciciulla,Gaetano Fortuna. Under 40 Maschile primo Fabrizio Puglisi, secondo Giuseppe Chiarenza, terzo Diego Reforgiato. Over 40 maschi primo Marco Conti,secondo Francesco Malato,terzo Giuseppe Campanella.

Gli assoluti sono stati vinti da Michele Cardinale atleta della Item NCT davanti a Angelo Sciacca e Giovanni MusumeciI premi speciali sono andati entrambi a Michele Cardinale Primo degli assoluti e della Nuoto Catania, sia la coppa Francesco Scuderi, che il premio Tommaso D’Arrigo mentre il riconoscimento alla memoria di Lallo Pennisi è stato consegnato a Luca Parmitano. Alla fine auguri e the caldo per tutti, alla presenza sindaco Enzo Bianco e all’assessore allo Sport Valentina Scialfa.

a cura di MArco Zappalà