Un tunisino e’ stato arrestato ad Augusta dalla polizia con l’accusa di essere lo scafista del gruppo di 506 immigrati sbarcati nel porto commerciale.

L’uomo, Mehammed Maguti, 34 anni, e’ stato individuato in base alle testimonianze dei profughi, raccolte dalla Polizia di Frontiera Marittima e dal Gruppo interforze della Procura della Repubblica di Siracusa. Dovra’ rispondere di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.