Via libera del plenum del Csm al trasferimento del giudice di Palermo Lorenzo Chiaramonte al tribunale di Marsala.

Si tratta del primo dei trasferimenti decisi da Palazzo dei Marescialli dopo la ‘bufera’ che ha coinvolto la sezione misure di prevenzione del tribunale palermitano.

Chiaramonte aveva presentato domanda di trasferimento in prevenzione dopo che il Csm aveva avviato la procedura, riguardante anche altri 4 magistrati dell’ufficio giudiziario siciliano, di trasferimento d’ufficio per incompatibilita’ ambientale nei suoi confronti.