Una tredicenne di Ragusa da ieri ha fatto perdere le sue tracce. Uscita di casa per andare a scuola, non vi ha fatto più rientro.

I genitori hanno denunciato la sua scomparsa ai carabinieri che hanno avviato le ricerche su tutto il territorio nazionale e diffuso la foto della minorenne.

L’ultimo suo contatto sarebbe stato a Catania; successivamente la ‘cellula’ del suo telefono è stato agganciata a Messina, poi il telefono risulta spento. La ragazzina ha una sorella maggiore che risiede a Milano e non è escluso che abbia voglia di raggiungerla.

Tanti i casi di ragazze scomparse negli ultimi tempi e non sempre tutti i casi si risolvono felicemente. Vi sono anche casi in cui la giovane sceglie di andarsene dalla famiglia di origine come il caso della ragazza di 19 anni romena i cui familiari ne avevano denunciato la scomparsa da Gela ma che é stata ritrovata dai militari durante alcuni controlli antiprostituzione a Scoglitti, in provincia di Ragusa oppure il caso della giovane palermitana scomparsa i cui familiari credevano si trovasse in Spagna e che è poi stata rintracciata su un autobus proprio nella città di Palermo.