Una casa d’appuntamenti, in cui si prostituiva una giovane rumena di 23 anni, è stata scoperta dai carabinieri in una traversa di Riviera Kamarina, a Scoglitti, frazione di Vittoria, nel ragusano.

I militari, che da giorni tenevano sotto osservazione la zona, sono giunti alla individuazione della casa a luci rosse seguendo due cittadini gelesi, rispettivamente di 25 e 31 anni.

I due clienti hanno raccontato di avere appreso su internet dell’offerta di prestazioni sessuali. Per entrambi e per la giovane donna, residente a Torino, è stato disposto il foglio di via obbligatorio dal Comune di Vittoria e frazioni limitrofe.

Indagini sono in corso per accertare se dietro la prostituta rumena ci fosse qualche protettore che sfruttasse le prestazioni della ragazza, verificando altresì la presenza di altre case d’appuntamenti nella frazione rivierasca.