La Polizia di Stato ha arrestato Matteo Di Simone, 38 anni, palermitano per coltivazione e detenzione di marijuana e denunciato per furto di energia elettrica. In via Santicelli i poliziotti hanno trovato un fabbricato con il motore di un condizionatore d’aria ed un tubo nero per l’irrigazione,

Nell’immobile c’erano 46 piante di marijuana, di 80 centimetri, 13 vasi di terra con la radice degli arbusti recisa e tutto l’impianto per la crescita delle piante, composto da 10 lampade con relativi reattori, 3 aeratori, un deumidificatore e un recipiente di fertilizzante. Tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro.

La piantagione, come accertato dai tecnici dell’Enel era alimentata con un allaccio abusivo.