Replica a grande richiesta, presso il teatro Al Convento a partire da venerdì 7 maggio, Scrusciu.

Lo spettacolo, per la regia di Carlo D’Aubert, narra della Palermo storica, dove si mette a nudo il degrado ma anche la voglia di recupero non soltanto morale.

In questa Palermo intrisa di ricordi, si intrecciano le vite di quattro barboni aventi storie diametralmente opposte ma che si accomunano nella esasperata ricerca di un qualcosa.

Uno Spettacolo “Tragicomico”, come lo ha definito lo stesso regista, dove si alternano momenti di commozione a grasse risate.

Intervista di Alessandra Costanza. Riprese e montaggio di Simonetta Agnello. Ottimizzazione di Davide Vallone.