Si è conclusa l’assemblea di Ast (Azienda siciliana trasporti) con le dimissioni di tutti i componenti degli organismi della società, compreso il presidente Dario Lo Bosco, arrestato ieri nell’ambito dell’indagine della Procura di Palermo su un giro di tangenti.

Lo ha reso noto il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, che ha concluso la sua visita istituzionale in Tunisia ed è atteso a Palermo nelle prossime ore per formare il nuovo governo.

Sono tanti i problemi che Crocetta dovrà affrontare in parallelo , a cominicare dall’emergenza idrica a Messina
. Il governatore ha sentito ieri sera il sottosegretario alla presidena del Consiglio Claudio De Vincenti e il capo dipartimento della Protezione civile nazionale Curcio e del dipartimento regionale Foti. Per alleviare i disagi della popolazione si sta intervenendo attraverso la fornitura di acqua con autocisterne, mentre procedono gli interventi di creazione del bypass e di riparazione della linea danneggiata.

Altra tematica dell’agenda politica siciliana è l’approvazione da parte dell’Assemblea regionale dell’emendamento sui lavoratori forestali. Crocetta si dichiara soddisfatto del risultato raggiunto con lo stanziamento dei 16 milioni di euro necessari per far riprendere il lavoro ai lavoratori, confidando che i primi di novembre possa essere approvata la delibera Cipe che sbloccherà i 650 milioni di euro per la Sicilia.