A Catania potrebbero registrarsi disservizi nella raccolta dei rifiuti solidi urbani a causa di una protesta degli operatori Ipi-Oikos che si occupano del servizio.

Lo stato d’agitazione dei lavoratori è dovuto a un ritardo nel pagamento degli stipendi e il Comune di Catania, in una nota, fa sapere che “il sindaco ha già chiesto e ottenuto interventi della Regione e dello Stato che hanno attivato le procedure per i trasferimenti al Comune, fermi da nove mesi”.

“L’Amministrazione – conclude il comunicato – spera che in questa vicenda prevalga il senso di responsabilità e non dinamiche di altro tipo”.