“La questione relativa alla formazione del nuovo governo regionale così come proposta (leggi la proposta informale e parziale di nuova giunta)non ci appassiona e non ci interessa”. Arriva a metà mattina il niet di Sicilia Futura che non si accontenta di un assessore e soprattutto non ci sta alla formazione che è stata proposta per dar vita al Crocetta quater

“Ribadiamo la necessità di convocare un tavolo della maggioranza – si legge in una nota ufficiale del movimento -che veda i protagonisti di questa difficilissima sfida sottoscrivere un programma di riforme ben definito. In esso devono essere individuati punti di assoluta priorità, nell’esclusivo interesse della Sicilia, ben supportati da una precisa volontà del governo nazionale di assicurare le necessarie risorse finanziarie. Se questo non dovesse avvenire non potremmo che trarne le dovute conseguenze”.