Sarà presentata giovedì 14 maggio, alle 11, nella sala convegni (edificio P) dell’ospedale Cannizzaro, la nuova rete di comunicazione tra gli ospedali e gli organi di polizia che sarà attivata nei Pronto Soccorso dell’area metropolitana di Catania. Si tratta di un progetto dell’Assessorato regionale della Salute per garantire maggiore sicurezza nei pronto soccorso ospedalieri.

Alla presentazione del nuovo sistema interverranno l’assessore regionale alla Salute Lucia Borsellino, il prefetto di Catania Maria Guia Federico, il sindaco Enzo Bianco, il questore Marcello Cardona. Saranno presenti, tra gli altri, i direttori generali delle Aziende sanitarie, i direttori dei Pronto Soccorso cittadini e la responsabile della Centrale operativa 118 Catania-Ragusa-Siracusa.

Nei pronto soccorso si è registrata negli ultimi tempi una recrudescenza di episodi di aggressione e di violenza nei confronti del personale: il caso più recente, pochi giorni addietro, proprio nell’ospedale Cannizzaro, dove il direttore generale Angelo Pellicanò ha incontrato gli operatori aggrediti e avviato misure per una maggiore tutela.