L’equipaggio della nave Dignity 1 di Medici senza Frontiere, con il coordinamento della centrale operativa di Roma della Guardia Costiera, ha soccorso oggi a largo della Libia 225 migranti che erano a bordo di due gommoni in difficoltà.

Nel primo intervento sono state prese a bordo 107 persone, nel secondo 118. Dignity 1 sta ora facendo rotta verso l’Italia: tra circa quattro ore incontrerà due motovedette della Guardia Costiera salpate da Lampedusa, che prenderanno a bordo i migranti e rientreranno nell’isola.