Operazioni di soccorso di tre gommoni carichi di immigrati sono state portate a termine nella giornata di ieri dalle motovedette CP302 e CP320 della Guardia Costiera di Lampedusa.

I profughi sono stati tutti trasbordati sulla nave “Dignity 1” di Medici senza frontiere. Da questa, stamani una donne eritrea incinta e’ stata trasferita con elicottero della Marina militare a Malta per essere ricoverata in ospedale.