Dopo poco più di sei mesi di mandato, il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta ottiene il 53% di apprezzamenti. Il dato emerge dallo studio Monitoregione di Datamonitor, il primo per il 2013, che misura le oscillazioni trimestrali nei consensi dei governatori italiani su un campione di 800 intervistati per regione.

Rispetto all’ultima rilevazione 2012, in cui il presidente Crocetta non era presente, i dati segnalano un trend lievemente negativo, mentre premia quattro neo-eletti che si piazzano nei primi dieci posti.

Ecco la classifica integrale Datamonitor:

1.Nicola Zingaretti, Lazio, 60,4%
2.Enrico Rossi, Toscana, 58,8% (+1,3%)
3.Luca Zaia, Veneto, 57,4% (-0,8%)
4.Stefano Caldoro, Campania, 56,3% (+1,5%)
5.Vasco Errani, Emilia, Romagna, 54,8% (-0,7%)
6.Gian Mario Spacca, Marche, 53,5% (+0,5%)
7.Paolo di Laura Frattura, Molise, 53,5%
8.Rosario Crocetta, Sicilia, 53,0%
9.Roberto Maroni, Lombardia, 52,1%
10.Roberto Cota, Piemonte, 50,1% (+0,6%)
11.Katiuscia Marini, Umbria, 50,0% (-0,6%)
12.Claudio Burlando, Liguria, 50,0% (-0,9)
13.Nichi Vendola, Puglia, 49,9% (-0,4%)
14.Giuseppe Scopelliti, Calabria, 46,4% (-0,8%)
15.Giovanni Chiodi, Abruzzo, 45,0% (-0,2%)
16.Ugo Cappellacci, Sardegna, 44,1% (-0,6%).