Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.Con questa accusa i Carabinieri di Misilmeri hanno arrestato un diciannovenne fermato durante un posto di controllo in piazza Fontana Nuova, a bordo del suo ciclomotore.

I militari hanno rinvenuto 16 stecche di hashish, confezionate singolarmente con della carta stagnola e dal peso complessivo di 16 grammi.Il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo e successivamente rimesso in libertà in attesa del processo.

Il ragazzo è stato anche denunciato a piede libero con l’accusa di danneggiamento di cose sottoposte a sequestro, essendo il ciclomotore già sottoposto a sequestro amministrativo perché senza copertura assicurativa e per guida senza patente, perché mai conseguita.