Un 45enne di Palermo, A.M., è stato denunciato dalla polizia per avere sparato in un luogo pubblico, per danneggiamento aggravato, detenzione abusiva e omessa custodia di armi. Gli agenti sono arrivati a lui dopo una lunga indagine, che ha preso spunto dalle segnalazioni dei residenti delle vie Stesicoro e Agenore, nella borgata marinata di Mondello, che hanno denunciato l’esplosione di alcuni colpi di pistola nella notte di Capodanno.

Gli agenti, indagando sull’episodio, hanno appurato che sono stati sparati 11 colpi con una semiautomatica calibro 9, danneggiate un’auto parcheggiata dentro un residence e cinque case, fra le vie Torre di pilo e Stesicoro. Dall’indagine è emerso che l’uomo denunciato deteneva in casa anche una sciabola, due machete e una katana.

im