“Questa indagine sulle spese dei gruppi parlamentari dell’Assemblea per me è motivo di sofferenza e persino di dolore, perchè conosco l’operato cristallino di alcuni dei deputati coinvolti”.

Lo dice il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, in merito al coinvolgimento di 83 tra parlamentari ed ex parlamentari regionali nell’inchiesta della Procura di Palermo.

“Tutti quanti però – aggiunge – dobbiamo dare il segnale che a Palermo la politica rispetta le leggi e i magistrati. Dobbiamo intervenire con una legge molto rigida e severa per impedire che per l’assenza di legislazione tutto possa diventare reato e niente lo sia”.