La società Seus, controllata dalla Regione, ha sospeso in via cautelare dal servizio G.O., autista-soccorritore del 118 arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri di San Martino delle Scale con l’accusa di stalking nei confronti di una donna trentenne residente nella zona.

Il provvedimento è stato disposto dal direttore generale Angelo Aliquò nelle more degli ulteriori accertamenti da parte delle forze dell’ordine.