Minacce e pedinamenti fino alla denuncia alla polizia. Un 64enne messinese è stata tratto in arresto ai domiciliari con l’accusa di stalking nei confronti dell’ex compagna.

La storia era terminata nel gennaio 2013, dopo anni di liti continue a causa della gelosia morbosa e degli scatti d’ira dell’uomo. Nonostante la donna si fosse trasferita dalla madre per allontanarsi, lui non si era rassegnato, iniziando a pedinarla prima a casa e poi a lavoro. Da lì decine di telefonate ed sms alla ex compagna nonostante i suoi rifiuti, fino all’avvicinamento ad amici e vicini di casa e alle accuse ai familiari per la fine della relazione.