Ultimati i lavori di bonifica in via Palatucci, a Palermo, dove resta da rimuovere ancora qualche manufatto in cemento amianto. Lo rende noto la Rap, societa’ che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti nel capoluogo siciliano, puntualizzando che della circostanza e’ stato informato l’assessorato comunale di competenza.

La strada, piu’ volte bonificata, e’ ritornata ad essere puntualmente una discarica a cielo aperto, tanto che l’Amministrazione comunale ha ordinato di inibire il transito veicolare disponendo alla Rap di collocare dei guardrail alle estremita’ della via.

Il presidente della Rap, Sergio Marino, ha diramato una nota in cui si fa riferimento a “inutili e sterili polemiche di queste ultime ore relative al sito in questione, ed in particolare a quelle fatte da un consigliere dell’ottava circoscrizione nella persona di Maurizio Alesi, senza che lo stesso abbia avuto l’accortezza di attingere informazioni piu’ dettagliate presso l’Azienda, mettendo in cattiva luce l’operato della Rap e pertanto disinformando i cittadini”.

“La Rap – aggiunge Marino – da’ la sua incondizionata disponibilita’ a confrontarsi non solo con chiunque rappresenti le istituzioni ma anche con i cittadini che ne ravvisassero la necessita’; ricordando, infine, che e’ gia’ stato attivato un tavolo tecnico operativo con i presidenti di tutte le otto circoscrizioni”.