E’ strage di pedoni a Palermo. Il bilancio degli ultimi tre giorni sulle strade del capoluogo siciliano è drammatico: una persona travolta al giorno e due morti. Dall’inizio dell’anno tra il capoluogo siciliano e la sua provincia i pedoni morti perché investiti sono 12.

I tre giorni terribili sono iniziati giovedì con l’investimento di Salvatore Spera, 42 anni di Valledolmo, travolto da una Toyota Aygo nei pressi dell’ingresso del molo Santa Lucia del Poto di Palermo in via Francesco Crispi.  IL VIDEO

Ieri una donna è stata investita da un Tir in via Giafar, a Brancaccio, ed è sopravvissuta miracolosamente, riportando soltanto la frattura di un braccio. IL VIDEO

Poche ore fa l’ultimo e tragico episodio: una donna è stata uccisa da un’automobile, che l’ha falciata in via Oreto.

Ma sono ben 12, complessivamente i pedoni morti sulle strade di Palermo e dei comuni della provincia dall’inizio del’anno. A maggio ha commosso l’intera città la morte della giovane Tania Valguarnera, travolta da un’auto in via Libertà mentre stava andando a prendere servizio in un call center.