Il 19 luglio ricorre il XXIII anniversario della strage di via D’Amelio in cui morirono il giudice Paolo Borsellino ed i suoi 5 agenti di scorta. Palermo si prepara alla commemorazione con un fitto programma di iniziative promosse dal movimento Agende Rosse.

Domani, giovedì 16 luglio, avrà luogo alle ore 11.00 presso la sede del teatro Ditirammu (via Torremuzza, 6) la conferenza stampa in cui saranno presentate le iniziative.

Venerdì 17 luglio, alle ore 17.00, sarà inaugurata in via della Vetriera la ‘Casa di Paolo’, un luogo in cui Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, progetta di aprire una scuola di informatica pensata per i giovani del quartiere Kalsa.

Sabato 18 luglio, dopo il corteo delle ore 17.00 da Palazzo di Giustizia a Villa Trabia, avrà luogo il convegno organizzato da AntimafiaDuemila intitolato “Il patto, dal doppio Stato al sistema criminale integrato”.
Domenica 19 luglio il programma sarà concentrato in via Mariano d’Amelio con diverse iniziative culminanti nel minuto di silenzio alle ore 16.58.
In serata, invece, avrà luogo lo Spettacolo artistico ‘UN SORRISO PER PAOLO ED I SUOI ANGELI’ condotto da Mario Caminita e con partecipazione di numerosi artisti tra cui Ficarra e Picone.

Il programma completo delle iniziative sarà presentato da Salvatore Borsellino e da alcuni fra gli artisti che prenderanno parte agli eventi.

Questo il programma dettagliato.