Che le strade di Palermo siano le più congestionate d’Italia a causa del traffico è ormai un dato noto. Che il codice della strada troppo spesso appaia più come un “consiglio spassionato” che un comando nel capoluogo siciliano è un dato di fatto. E che il parcheggio “creativo” sia una prassi per molti è un’ulteriore conferma. Stavolta però i posteggiatori abusivi non c’entrano; gli automobilisti fanno tutto da loro.

A mostrare senza mezzi termini la “dote” dei palermitani di inventarsi un parcheggio anche dove non c’è ci ha pensato Stefania Petyx, in un servizio andato in onda stasera a Striscia La Notizia su Canale 5.

Tra le strade incriminate si riconosce il corso Finocchiaro Aprile alla Zisa, dove le doppia fila sembra la regola. Posteggi azzardati, in piena carreggiata e sui marciapiedi vengono inquadrati dalle telecamere della trasmissione per testimoniare quanto “il palermitano la doppia fila ce l’ha nel dna”, commenta ironica la Petyx. Le scuse sono le solite: c’è chi aspetta un familiare e chi ha lasciato un attimo l’auto per andare a fare la spesa. E tra i trasgressori spuntano anche le forze dell’ordine.