“Non siamo disponibili ad una vita di precariato, ad una riforma che trasforma le università pubbliche in aziende”, così ieri gli studenti universitari hanno protestato contro la Riforma della scuola del ministro Gelmini occupando per alcune ore le presidenze della facoltà di Scienze fisiche e naturali e Scienze politiche di Palermo.

Anche oggi la protesta continua. Intorno alle 9,00 da piazza Politeama è partito il corteo dei Cobas al quale si sono aggiunti liceali e universitari.

Qui le immagini degli studenti in protesta (foto di Walter Giannò)