I 35 ex lavoratori della Pumex da stamane sono sul tetto del municipio di Lipari e minacciano di buttarsi se la Regione non convocherà al più presto una conferenza di servizi per trovare una soluzione alla loro vertenza.

Gli ex dipendenti dell’azienda di estrazione della pomice, che ha chiuso i battenti, da gennaio non percepiscono più lo stipendio dopo essere stati collocati come come Lavoratori socialmente utili (Lsu).

Alla riunione convocata alla prefettura di Messina, per discutere sulla questione, la Regione non si è presentata.