venerdì - 28 febbraio 2020

 

Archivio

si sommano ai 2.500 esuberi già dichiarati

Almaviva, persa la commessa Enel: altri 500 licenziamenti

I sindacati: “La notizia piombata addosso ieri sera come una tegola sulla testa dei lavoratori, sta facendo tremare la terra sotto i piedi di Almaviva perché i 500 licenziamenti annunciati per la perdita della commessa Enel si sommano a 2.500 esuberi già dichiarati sul sito di Palermo”.

0 condivisioni

M5S. "Regione Siciliana ascolti i lavoratori"

Almaviva, a rischio 2.500 posti di lavoro a partire da gennaio

La situazione di circa 6 mila lavoratori del gruppo Almaviva comincia a farsi drammatica.

0 condivisioni

lo ha deciso l'inps

Almaviva, stop contratti solidarietà: 5mila dipendenti a rischio

L’Inps ha comunicato che, a seguito di accertamenti ispettivi, ha provveduto alla variazione di classificazione aziendale di Almaviva dal settore industria al settore terziario, “corrispondente alla effettiva natura dell’attività svolta nell’ambito dei servizi”.

0 condivisioni

chiesto tavolo nazionale per la soluzione

Vertenza Almaviva, oltre 2mila operatori in presidio in Prefettura

“Almaviva tra Palermo e Catania conta 6 mila addetti. Bisogna trovare subito un percorso condiviso per riportare la vertenza a un tavolo nazionale”. E’ quanto ha chiesto oggi il segretario Slc Cgil Palermo Maurizio Rosso.

0 condivisioni

contro le delocalizzazioni 'selvagge'

Call center, lavoratori Almaviva presentano diffida allo Stato

Al centro della diffida c’è la mancata applicazione da parte del ministero dello Sviluppo economico della norma che regola le attività dei call center italiani che delocalizzano all’estero.

0 condivisioni

oggi manifestazione in via etnea

Acciaierie, StM e crisi dell’editoria
Catania e la ripresa che non c’è

Nonostante i segnali di ripresa che sembrano arrivare dal resto del Paese, la Sicilia e in particolare Catania – la più produttiva fra le province dell’Isola – appaiano lontane anni luce dall’Italia raccontata dalla politica.

0 condivisioni

a causa dei cambi d'appalto

Call center, sit-in a Palermo
Migliaia di lavoratori a rischio

C’è tensione tra i lavoratori perché sono molti i call center a rischio. I 262 operatori di Atlanet, nel passaggio da Accenture a Bt hanno perso parte dell’integrativo aziendale. Un altro caso aperto è quello del call center 4U servizi, che conta 333 dipendenti.

0 condivisioni

l'appello della cgil

“Salvare i Cantieri Navali e Almaviva”
A rischio 5.500 lavoratori

La Cgil di Palermo si rivolge a Orlando e Crocetta dopo la diffusione degli ultimi dati Istat sull’aumento del numero dei disoccupati e le preoccupanti anticipazioni del rapporto Svimez che ha messo in luce come la caduta degli investimenti al Sud stia favorendo un processo desertificazione del Meridione.

0 condivisioni

domani a villa niscemi a palermo

Almaviva, incontro tra Comune
e sindacati sul futuro dell’azienda

L’8 aprile scorso, alla firma dell’accordo di solidarietà, Almaviva si impegnava a cercare assieme alle istituzioni locali una nuova sede per garantire la piena produttività al sito. Ma poi l’azienda ha deciso di proseguire in modo unilaterale.

0 condivisioni

riduzioni orarie solo su base volontaria

Almaviva, scongiurati i licenziamenti
Firmato l’accordo ‘di solidarietà’

Firmato stamani l’accordo sindacale per Almaviva che scongiura i licenziamenti ma il sindacato ha dovuto cedere ad un contratto di solidarietà non indolore

0 condivisioni

a redigerlo il sindacato slc cgil di palermo

Caso Almaviva, un piano
per ‘salvare’ i call center

L’Slc, dopo l’incontro dei giorni scorsi tra Davide Faraone e i dipendenti di Almaviva, ha inviato al sottosegretario all’Istruzione, come da accordi verbali, un documento con le richieste del sindacato da inserire in un piano per mettere in sicurezza il settore dei call center.

0 condivisioni

a rischio 1700 posti di lavoro

Call center, il caso Almaviva
approda al Parlamento europeo

La questione Almaviva, il call center che vede a rischio oltre 1700 posti di lavoro in Sicilia, ultimo possibile caso di delocalizzazione aziendale, varca i confini nazionali, grazie alla interrogazione depositata in queste ore dall’eurodeputato siciliano del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao alla Commissione Europea.

0 condivisioni

folla oceanica per la prima giornata

Dentro ‘democrazia’, fuori protesta
Quanto è bella la Leopolda di Sicilia

Dal cugino del boss che lo rinnega pubblicamente alla difesa a spada tratta dell’assessore Borsellino, sullo sfondo le schermaglie Faraone, Delrio, Crocetta

0 condivisioni

1.500 i licenziamenti annunciati

Leopolda, protestano dipendenti Almaviva: “Istituzioni intervengano”

Hanno protestato davanti la sede della ex fabbrica Sandron dove si svolge la Leopolda, i lavoratori del call center Almaviva per chiedere l’attenzione degli esponenti del governo nazionale presenti all’incontro. Durante il sit in una delegazione di 15 lavoratori ha incontrato il sottosegretario allo Sviluppo Economico Graziano Delrio . GUARDA LE FOTO

0 condivisioni

vicenda incredibile

Almaviva, Lino Leanza:
“Intervengano Regione e Ministero”

“Quella che si profila per i 1500 lavoratori del call center Wind gestito da Almaviva è una vera e propria guerra fra poveri. E’ inaccettabile che la Sicilia resti tagliata fuori da queste commesse se non accetta di correre in una vera e propria gara al ribasso sui diritti e sui salari e dunque sulla

0 condivisioni

domani l'azienda incontrerà i sindacati a roma

A rischio 4mila lavoratori Almaviva
Proclamato stato di agitazione

Cresce la preoccupazione tra i dipendenti di Almaviva Contact a Palermo, da ieri in stato di agitazione a fronte di circa 4000 esuberi paventati a livello nazionale che colpirebbero principalmente il territorio siciliano, dove operano circa 6mila operatori del call center, di cui 1500 dipendenti e 1.500 a progetto.

0 condivisioni

martedì nuovo sit in dei lavoratori

Call center Almaviva e 4U:
“Subito certezze e stipendi arretrati”

“All’Azienda chiederemo i criteri per la scelta del personale per la cassa integrazione del 2015, che venga dunque distribuita in modo equo rispetto a quanto fatto in passato, e un piano di rientro degli stipendi arretrati , gli ultmi tre, da saldare entro fino mese, i 375 lavoratori sono stanchi, vogliono risposte”.

0 condivisioni

sempre più concreta l'ipotesi di delocalizzazione

Almaviva chiude una sede a Palermo
A rischio oltre 2.000 lavoratori

“L’azienda ha confermato la preoccupazione per l’imminente gara della commessa Wind che rischia di creare mille esuberi, a cui si sommano ulteriori 90 lavoratori, a causa del calo di chiamate della commessa Tim. In questi ultimi due anni abbiamo chiesto alle Istituzioni di individuare una sede unica in grado di anticipare azioni di sviluppo nel territorio”.

0 condivisioni

il ministero vorrebbe attendere le gare di febbraio

Almaviva, nulla di fatto al Ministero
Chiesto intervento della Regione

Concluso l’incontro al Mise per la vertenza Almaviva alla presenza del viceministro Claudio De Vincenti, dell’assessore regionale alle Attività produttive Linda Vancheri, del presidente e della Direzione aziendale di Almaviva e delle organizzazioni sindacali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Tlc nazionali e territoriali. Un confronto in cui si è parlato ancora una volta

0 condivisioni

decine le vertenze aperte nell'isola

Il lavoro che in Sicilia non c’è
Susanna Camusso venerdì a Palermo

Susanna Camusso a Palermo il prossimo 5 dicembre per fare il punto in una conferenza stampa alla Cgil in via Meli, 5, su lavoro a tempo indeterminato e precarietà e affrontare a partire da Palermo e la Sicilia la grave emergenza nazionale dei call center, dai casi di Almaviva e Accenture a 4U.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.